iten

blog

Per far fronte alla crisi continuiamo a investire

21 Giu 2022

Prima la pandemia, poi le crisi delle materie prime e dell’energia, per arrivare alla guerra tra Russia e Ucraina. Le conseguenze di questi avvenimenti sulle imprese e sull’approvvigionamento dei componenti di base o dei semilavorati per la trasformazione, sia in Italia sia sul mercato internazionale, si sta facendo sentire in tutti i settori.

Stiamo cercando di reagire ai pesanti rincari (in Italia, +100% del prezzo dell’acciaio a maggio 2022 rispetto al periodo pre Covid) che ci colpiscono e che inevitabilmente si riflettono poi sui clienti, in termini di aumento dei prezzi e di allungamento dei tempi di consegna.

Stiamo continuando a investire, per acquisire nuovi macchinari, in particolare nuove presse, e per ampliare la nostra sede di Verderio, con l’obiettivo di aumentare la capacità produttiva di particolari stampati a freddo. Avremo a disposizione 800 metri quadrati in più di spazio per far fronte alla realizzazione di nuovi progetti e alla continua crescita della domanda dei nostri prodotti.

Con questi investimenti vogliamo cercare di tenere alto il livello di efficienza e aumentare la nostra capacità.

Fiere ed Eventi

Explore related articles 3

Abbiamo chiuso un anno di sfide, impegno e successi: i numeri
News
20 gen 2022
Abbiamo chiuso un anno di sfide, impegno e successi: i numeri
Automotive: cambiano le auto, non le necessità
News
2 nov 2021
Automotive: cambiano le auto, non le necessità
People Forming Progress, quello a cui teniamo di più
News
6 ott 2021
People Forming Progress, quello a cui teniamo di più